Nel caos, con preghiera

29 maggio 2013 § Lascia un commento

Alcune imprecisioni nell’articolo, ma l’istantanea della situazione è devastante. Qualcuno non ha proprio capito… inclusi Grillo e Casaleggio. Andare in tv? Questi parlamentari ci fanno scomparire, se vanno in TV. Settimana corta? Già la fanno, e infatti fanno disastri anche nel territorio. Lo dico per esperienza diretta.

Per favore, state buoni, e concentratevi a non fare (troppi) danni. Rimanete nell’irrilevanza a cui vi siete consegnati, prima di trascinare dentro anche noi. Scrivete i vostri progetti di legge (da soli come state facendo) tanto non hanno possibilità di essere approvati, ma magari non riempiteli di troppe idiozie.

Sarebbe già tanto.

Annunci

Resuscitare i morti

17 marzo 2013 § Lascia un commento

Sembra che i 163+2 ce la stiano facendo, con la loro sapienza strategica, a resuscitare i morti, e mi rifiuto di credere che proprio non si rendano conto di quello che sta succedendo: il Pd ha ormai capito il nuovo gioco, basta vedere la nuova-nuova proposta di finanziamento ai partiti (abolizione di quello pubblico, finanziamento solo privato e chiaramente volontario con tetto massimo e pubblicato) che ha moltissimo senso tecnico e soprattutto politico, perchè è quello che fa il M5S ma lo fa meglio ed organicamente (risolvendo il problema fondamentale del sistema americano). Che sia il contrario di quello che ha sostenuto il Pd fino a ieri non è importante, ovviamente (e se lo portassero in aula, come primo punto di un programma di un governo ‘civile’, con tutte le altre proposte che sono quelle del M5S ma migliorate, che faranno i 163?)

Quindi, due opzioni per il M5S:

1. Scavalcare il Pd sul governo, far nascere un governo di minoranza dopo il certo fallimento Bersani (posto che riesca ad avere l’incarico, a questo punto). Ma questo implica una sapienza politica che proprio sembra non esserci (e anche se ci fosse, la rifiuterebbero sdegnati, che mica son politici loro -poi basta dare un’occhiata alle pagine facebook di alcuni di loro, e scappa il sorriso).

2. Serrare i ranghi, con frusta e calci, e ritornare duri e puri, cittadini-contro sempre, il che vuol dire elezioni a breve, e poi sperare nella Madonna, ma loro avranno la coscienza a posto (che mica sono politici, loro – vedi sopra). Credo che questa sia l’unica strada che siano in grado di percorrere. Dubito che ce la faranno, in ogni caso.

L’unica speranza, per il M5S, è Bersani. Ma anche per lui sarà davvero difficile battere in incompetenza politica i nostri 163+2. Gli altri Pd troveranno un modo per fargli fare le mosse giuste.

I sogni fatti a pezzi dall’incompetenza.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag parlamentari su Towards Transformative Politics.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: