Il movimento liquido dei cercapoltrone

15 dicembre 2012 § Lascia un commento

Sono nel movimento 5 stelle da circa un anno. E in questo tempo nel movimento ho incontrato tante persone straordinarie, che non cercano riconoscimenti personali, che non vogliono poltrone, che si mettono al servizio degli altri, che ci mettono la faccia pagando loro decisioni collettive o persino assunte da altri, che sono molto preparati.

Ma ho incontrato anche qualche arrivista che cerca solo una poltrona prestigiosa e ben pagata, qualcun altro che ‘uno vale uno ma lui conosce Beppe e Gianroberto di persona’, o altri che pensano che l’apertura a tutti, la liquidità del movimento, sia una patente per sfruttare il carro vincente e guadagnare in visibilità, altri che sanno che tutto si dimentica e quindi la verità si può anche manipolare, e altri che non fanno nulla ma arrivano sotto elezioni per potersi candidare e fare finta che a loro il movimento interessa davvero, altri che gridano ai complotti contro di loro perchè perdono le elezioni, altri che non sanno quello che dicono ma lo dicono.

Chissà se il primo gruppo rimarrà maggioranza, o per quanto. Chissà se, o fra quanto, il secondo gruppo prenderà il sopravvento. 

Annunci

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag cercapoltrone su Towards Transformative Politics.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: