Esercizio d’immaginazione (fate il vostro lavoro)

Sembra ci siano davvero persone che pensano che l’Unione europea, e gli altri Stati membri, siano ipocriti perchè non aiutano l’Italia nella fantasiosamente definita emergenza migratoria.

Non è importante che gli altri Stati membri abbiano accolto molti ma molti ma molti più migranti in tutti gli ultimi anni. L’Italia è proprio l’ultima in classifica. Fa niente, non è importante, dimentichiamolo, chissenefrega dei numeri, è la percezione che conta.

Proviamo a fare un piccolo esercizio d’immaginazione: cancelliamo l’Unione europea. Non esiste più. Dove vanno a finire i migranti che passano per Libia e Tunisia, secondo voi? Chi li deve accogliere, secondo voi?

Esattamente: l’Italia. Che non potrebbe neanche chiedere soldi agli Stati membri, aiuto nella fornitura di uomini e materiali, e così via. Cose che al momento l’Unione fa.

Ripetiamolo: gli obblighi di accoglienza dei migranti non derivano dall’Unione europea, ma dal diritto internazionale, da consuetudini (che hanno valore legale, internazionale) centenarie, e alcune più recenti di fonte trattatizia fra cui convenzioni internazionali e risoluzioni Onu, tipo la Convenzione di New York (2016, mica di tanto tempo fa). Macchisenefrega, noi potremmo chiudere i porti! Possiamo già farlo, come si è visto in questi giorni, ma prima, ben ben prima, di violare il diritto europeo stiamo violando il diritto internazionale. Oltre alla decenza etica, oltre a non perseguire i nostri interessi nazionali, ecc. In verità, agli altri membri dell’Unione non può fregar di meno. E se pensate che senza Unione gliel’avremmo fatta vedere noi, beh…. non gliene può fregar di meno. Gli interessa dell’immagine europea, dei valori europei, e quindi sono irrazionalmente disposti a darci una mano. Ma questo è quanto.

Ripetiamolo: la difesa e il controllo delle frontiere italiane spetta all’Italia. Volere un controllo europeo e una ripartizione dei migranti vuol dire spingere per una maggiore integrazione europea.

Salvino, il caro ed amorevole salvino (la storpiatura è intenzionale) è un iper-europeista. Ci dicono: ma un’Unione che non si carica il peso dei migranti per solidarietà allora non serve! Su questa questione stiamo molto meglio con che senza. Ma in verità l’Unione europea ci serve per un sacco di cose: per l’ampio mercato interno, per la moneta internazionale, per lo sviluppo italiano, per il rispetto dell’ambiente, per contare qualcosa a livello internazionale. Non per la difesa dei confini nazionali. A meno che la si voglia dare all’Unione. Che i sovranisti ci portino all’abbandono completo della sovranità italiana?

Ah no, si urla per ottenere di più. Ah beh, roba seria. Chissà quanto a lungo ci faranno tirare la corda.

Al momento, i sovranisti (che a me sembrano non sapere cosa sia la sovranità, ma lo scrivo piano piano, che ne capisco io?) sembrano quelli che non comprano il pane perchè incazzati che il panettiere non vende carne. E finiscono a digiuno.

Richiesta umile al Ministro degli interni (e Presidente del Consiglio dei ministri, e Ministro della difesa, e Ministro degli affari esteri, e Ministro dell’economia): caro Ministro, faccia il suo lavoro!

Grazie.

Ps. Suggerimento di strategia politica: e se provassimo a spostare la penisola italica? Un pensierino io lo farei.

robertofiorendi's Blog

pensieri in parole

il blog di alessandro quarenghi

Content Item

il blog di alessandro quarenghi

Foreign Affairs Feed

il blog di alessandro quarenghi

Content Item

il blog di alessandro quarenghi

il blog di alessandro quarenghi

Giulio Cavalli

Per brevità chiamato artista

[ciwati]

il blog di alessandro quarenghi

Al Akhbar English

il blog di alessandro quarenghi

The Daily Star >> Live News

il blog di alessandro quarenghi

Ian Black | The Guardian

il blog di alessandro quarenghi

ResPublica

il blog di alessandro quarenghi

Syria Comment

Syrian politics, history, and religion

SiriaLibano

"... chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo..."

Paul Krugman

il blog di alessandro quarenghi

The Grumpy Economist

il blog di alessandro quarenghi

Qifa Nabki

News and commentary from the Levant

Send Down the Basket!

Arab-Russian literary ties and other adventures in culture

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: