Questi tuttologi, un dramma che ci condanna al sottosviluppo.

23 agosto 2014 § Lascia un commento

Da molto tempo noto come moltissimi diventino, nello spazio di qualche click, tuttologi, portatori di conoscenze ottenute in qualche secondo e che possono tranquillamente sfidare quelle costruite in una vita. 

Prima eran tutti esperti di trattamento di rifiuti, poi diventano tutti costituzionalisti, per non parlare della facilita’ con cui si possono maneggiare le variabili di economia monetaria, o della geopolitica, o dei processi di radicalizzazione islamista, del conflitto israeliano-palestinese, e via di seguito. Sempre con opinioni nette, qualche riga non di più, e spesso loro scoprono sempre la verità che non e’ mai quella ufficiale. Grillo e’ il grande esempio e, d’altronde, ha avuto successo. Che Travaglio si occupi di cronaca giudiziaria, che Jacopo Fo si occupi di non so cosa, che Di Battista sproloqui a casa sua. Abbandoniamo le sirene alla mitologia, le cospirazioni alla ricerca, e mettiamoci a ritornare alla serietà. 

Io non vado a dire al medico come curare il cancro, non so niente di architettura, poco di meccanica, non so da dove cominciare con la chimica e la biologia. Confesso pubblicamente di sapere qualcosa,  e non tutto, di scienza politica, politica internazionale, diritto, economia, sociologia, storia, filosofia. Fine.

Prima ci liberiamo di questa intossicazione collettiva, recuperiamo un po’ di umiltà, ci ricordiamo di ‘sapere di non sapere’ e meglio e’ per tutti. Non c’e’ niente di peggio di non capire quello che si legge, il non saper discernere fra le fonti, il non essere in grado di discriminare e valutare le informazione. Un gran calderone di tutto, pieno di relativismo, che legittima il potere a fare i suoi comodi. Mentre sprofondiamo sempre più.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Questi tuttologi, un dramma che ci condanna al sottosviluppo. su Towards Transformative Politics.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: