Ops, cambiate teste che io cambio strategia

16 giugno 2014 § 1 Commento

Trovo straordinario leggere oggi interventi di talebani arrabbiati che ieri propagandavano, sempre in maiuscolo, in italiano stentato infarcito di parolacce (CAXXO PS AFFANCULOOOOOO MEEEERDE…!!!!!!!!!), gli insulti e le stupidaggini del blog. Oggi si é abbandonato il maiuscolo, l’ italiano migliora, e ci si affanna ad argomentare la giustezza della nuova linea M5S, ovvero la richiesta al Pd di dialogo sulla legge elettorale, non firmata da Grillo e Casaleggio ma dai gruppi parlamentari.

Alcune cose cambiano, la dignitá non la si compra al mercato.

Ora, io dovrei esserne contento, perché é un tipo di strategia che ho sempre sostenuto, e quindi apprezzare. Purtroppo ció che era giusto IERI non é detto che sia giusto OGGI. Regolina: non si cerca la negoziazione in posizione di relativa debolezza e a meno di essere costretto, la si cerca in posizione di relativa forza. E il M5S non é cosí debole da doverla cercare.
Soprattutto, é tardi, troppo tardi, la credibilitá é andata, e questa giravolta la erode ancora di piú. Essere forza di governo é ben diverso dal presentarsi come tale.

Oggi Renzi li tratta come bambini (‘lo streaming lo chiedo io, e basta giochetti’), e lo fa giustamente. Oggi sará Renzi a chiedere al M5S di veder le carte, e questo vuol dire i voti a favore. É pronto il M5S a votare con il governo Pd? La situazione é opposta a quella con Bersani, e Renzi fará quello che deve fare, contrariamente a quello che non fece il M5S. Perché a Renzi conviene: da questa giravolta ha ottimissime probabilitá di uscire rafforzato, meno esposto alla riorganizzazione del centrodestra ed ai calcoli di Berlusconi.

Quello di cui sono contento é che probabilmente alla fine qualche riforma in piú sará fatta, e magari anche migliore, e quindi se ne gioverá l’ Italia.

Ma il M5S ci ha pensato bene?

PS. In veritá, e lo ripeto per l’ ennesima volta: i parlamentari, Grillo, e Casaleggio sono politicamente incompetenti. E questa mossa accelera, se possibile, la morte del M5S. Fuori tempo, fuori tempi politici, fuori regole politiche, fuori tutto. Non avrebbe piú senso, visto che non si sono elezioni importanti a breve, rimettersi a lavorare sull’ essere forza di governo, creare organizzazione e modalitá decisionali reali, costruire processi decisionali e selettivi serii, invece che far finta di esserlo forza di governo? Uno dei problemi genetici della ditta, la comprensione della politica esclusivamente come comunicazione, colpisce ancora. Almeno, le poche persone con dei contenuti rimaste nel M5S saranno insultate di meno, a questo giro. O forse no.

§ Una risposta a Ops, cambiate teste che io cambio strategia

  • esseci scrive:

    Analisi precisa, del resto da che mondo e’ mondo non si creda di uscire bene da una trattativa con chi detiene la posizione dominante

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Ops, cambiate teste che io cambio strategia su Towards Transformative Politics.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: